Affiliazioni, indietro tutta: giro di vite su agevolazioni fiscali e niente diritto di voto

Affiliazioni, indietro tutta: giro di vite su agevolazioni fiscali e niente diritto di voto

La disciplina delle affiliazioni potrebbe ancora cambiare se la bozza di riforma messa a punto dalla Commissione Revisione Affiliazione dovesse essere approvata dal Consiglio Federale.

Nuove norme che prevedono  la procedura online di affiliazione; numerosi e inediti requisiti di affiliazione; il ritorno delle Aggregazioni con rilascio di patenti; l’esclusione del centro ippico dalla Fise e dal Coni senza appello o ravvedimento, se l’affiliazione non dovesse essere rinnovata online entro la scadenza; giro di vite sulle agevolazioni fiscali e nessun diritto di voto per le Aggregate.

Una proposta di riforma che “corregge” quella del precedente presidente Vittorio Orlandi, il quale aveva semplificato l’accesso alle affiliazioni FISE, allargando il diritto di voto a circa 450 centri prima esclusi.

Il 10 luglio il documento è stato presentato alla Consulta dei Presidenti Regionali.

E’ possibile consultare la relazione in oggetto cliccando sulla dicitura qui sotto.

Revisione Affiliazioni

 

Il ritorno delle “AGGREGAZIONI” con possibilità di rilascio di patenti

Le Aggregate con possibilità di rilascio di patenti erano state eliminate dalla Riforma delle Affiliazioni dalla Dirigenza Orlandi nel 2016, poiché questa tipologia non era prevista nello Statuto della Federazione né nei Principi Ispiratori del CONI.

Agli oltre 450 centri ippici aggregati esistenti era stata data la possibilità di diventare “Affiliati ludici”, ed acquisire così anche diritto di voto in Assemblea generale FISE.

Nella SEZIONE E (pagina 13), riappaiono le Aggregazioni con possibilità di rilascio/rinnovo di patenti non agonistiche a seniores, nonché rinnovo di patenti agonistiche a seniores. La commissione, conscia del fatto che questa tipologia di Aggregazioni non esiste a livello giuridico, nega il diritto di voto in Assemblea Generale elettiva, specificando che con la Aggregazione non è possibile iscriversi al Registro CONI.

Nel momento in cui una A.S.D. o una S.S.D. non possono effettuare l’iscrizione al Registro CONI, si perdono tutte le agevolazioni fiscali in termini di decommercializzazione dei corrispettivi specifici (la scuderizzazione dei cavalli e le lezioni diventerebbero soggette ad imposizione fiscale) e di possibilità di erogare compensi sportivi agli istruttori e compensi agli amministrativi, defiscalizzati entro i 7.500 euro (rif. art. 67-69 TUIR).

 

Rinnovo Affiliazione e Aggregazione

Il Consiglio Federale delibererebbe istantaeamente la cessazione di appartenenza del centro ippico alla F.I.S.E. ed al C.O.N.I., nel caso in cui non venisse effettuato ONLINE il rinnovo della affiliazione entro i termini perentori indicati (dal primo dicembre al 15 gennaio).

Il centro ippico, recita la relazione, non avrebbe alcuna possibilità di essere reinserito nell’ambito F.I.S.E./C.O.N.I., e dovrebbe ripetere tutta la procedura come nuova affiliazione. 

sei fuori

Procedura di prima Affiliazione/Aggregazione

Viene prevista la Procedura Online. Un ottimo passo avanti, nella direzione della informatizzazione del sistema delle Affiliazioni, così come impostato nella Riforma del 2016.

Si segnala un refuso a pag. 18:

75

Chiaramente, l’importo della quota annuale non sarà dovuto nella misura del 75%, bensì ridotto di tale percentuale.

Allo stato attuale dei fatti, le nuove affiliazioni e aggregazioni corrispondono alla FISE un importo pari al 50% secco della quota, indipendentemente dal periodo dell’anno in cui vengono effettuate.

Nel caso in cui la Revisione delle Affiliazioni venisse varata così come proposta, stimiamo potrebbe verificarsi una flessione del 20% di Affiliazioni e Aggregazioni, con una perdita secca per la Federazione che oscilla tra € 108.000 (nel caso in cui la quota di affiliazione venisse fissata in € 300,00) e le € 144.000 (nel caso in cui la quota fosse di € 400,00).

Sarebbe per #TEO interessante conoscere le opinioni dei Presidenti delle A.S.D. e S.S.D. affiliate alla F.I.S.E.: li invitiamo a contattarci via mail all’indirizzo theequestrianobserver@gmail.com, per esprimere idee o perplessità.

 

La Commissione Revisione Affiliazioni è composta da:

  • Maria Vittoria Valle, ex Presidente del Comitato Regionale Veneto, Presidente della Commissione;
  • Grazia Basano, ex Presidente del Comitato Regionale Liguria, attualmente consigliere federale nazionale;
  • Ettore Artioli, consigliere federale nazionale;
  • Rocco De Nicola, Presidente del Comitato Regionale Abruzzo.

 

Annunci

Un pensiero su “Affiliazioni, indietro tutta: giro di vite su agevolazioni fiscali e niente diritto di voto

  1. Pingback: Dillo a #TEO – Regolamento Generale F.I.S.E.: una bozza che lascia perplessi. |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...