Turismo sportivo e autocertificazioni.

Turismo sportivo e autocertificazioni.

I due post odierni sul caso Stefano Pontiggia hanno scosso il mondo equestre.

E’ di pochi minuti fa un comunicato apparso sui social, in cui una certa Caterina Brambilla – non è dato a sapere a che titolo –  sostiene che Pontiggia avrebbe raggiunto il punteggio per ottenere il secondo grado, partecipando a gare nazionali in paesi esteri, con regolare licenza d’ospite. E’ auspicabile, perchè eticamente corretto, visti gli incarichi che ricopre (componente della Commissione Giovani Cavalli della FISE e giudice MIPAAF) che Pontiggia esisbisca i piazzamenti ottenuti all’estero, onde dissipare ogni dubbio.

Rimangono aperte però alcune questioni, e speriamo che possano essere chiarite:

  • Perchè trasferire la propria residenza sportiva in Umbria, e continuare a gareggiare in Lombardia?
  • Perchè richiedere il secondo grado una volta trasferita la residenza sportiva in Umbria? La regione Umbria non è il suo Comitato Regionale di appartenenza, essendo lui tesserato dal 2000 in Lombardia.

E ancora:

  • L’iter per diventare giudice MIPAAF ha avuto inizio nel marzo 2016. All’epoca Pontiggia era in possesso della patente di primo grado. Eppure, la domanda di ammissione – Sezione I – Tecnici Giudicanti al punto e) dei requisiti essenziali richiedeva “di essere in possesso della patente FISE di II grado n. __________________”

domanda di ammissione

 

Non vogliamo entrare nel merito delle “sanzioni penali previste in caso di dichiarazioni mendaci di cui all’art. 76 del citato D.P.R. n. 445/2000”, ma è lecito porsi un ulteriore quesito:

  • Pontiggia avrà avuto qualche dispensa da questo requisito? E in caso contrario che scenario si potrebbe profilare? Potrebbe avvenire la revoca del titolo di tecnico giudicante? Potrebbero essere invalidate le tappe in cui è stato giudice?

Attendiamo fiduciosi.

 

Annunci

Un pensiero su “Turismo sportivo e autocertificazioni.

  1. Pingback: Epilogo Pontiggia. |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...