#TEO alla ricerca della delibera fantasma.

#TEO alla ricerca della delibera fantasma.

Esaminando le delibere fino a ieri pubblicate sul sito della Federazione Italiana Sport Equestri, a parte l’assenza della ratifica da parte del Consiglio Federale di diverse delibere presidenziali d’urgenza (ne parlavamo in questo post), spicca un salto di numero avvenuto in occasione del Consiglio Federale del 10 luglio 2017.

MANCA LA DELIBERA N. 620

Il sistema di numerazione delle delibere non permette il  salto di un numero di protocollo; quindi non è invocabile l’errore umano.

Ci chiediamo se non sia proprio nella delibera n. 620 che viene ratificata la nomina di Cosimo Riccardo Palma, per gli amici (e anche per molte delibere) MINO, a Responsabile del settore sportivo del Dipartimento Pony Club: ne abbiamo parlato nel post del 15 ottobre “Palma sunt servanda” (cliccando sul titolo virgolettato verrete reindirizzati al post originale).

palma

Pochi giorni fa, lo stesso Palma ha dichiarato di occuparsi dei pony in Fise, e ha anche dichiarato di lavorare a titolo gratuito per la Federazione (da febbraio ad oggi).

palma2.jpeg

Ricapitolando, Cosimo Riccardo Palma:

  • non ha una patente FISE;
  • non è istruttore di equitazione;
  • non è operatore tecnico di base;
  • è presidente di un centro ippico;
  • è Responsabile del settore sportivo del dipartimento Pony Club (Mario Giunti, tecnico di altissimo livello, è stato “relegato” al settore ludico dello stesso dipartimento, con un emolumento di 24.000 euro all’anno);
  • non è stato nominato con alcuna delibera ratificata dal Consiglio Federale;
  • dichiara di lavorare gratis per la FISE da Febbraio.

Ma il Consiglio vigila sull’operato del Presidente e sulle nomine elargite (si è superato largamente il numero di 300)? I consiglieri sono coscienti delle responsabilità cui vanno incontro?

MANCA LA DELIBERA N. 620

A chiosa di questa situazione poco chiara, c’è stato il pasticcio della computer list della Coppa Italia Pony, pasticcio le cui responsabilità sono ascrivibili appunto al Responsabile del settore sportivo di competenza. Ma se, formalmente, non esiste la nomina di tale responsabile, non è possibile formalmente attribuire responsabilità.

Ci si deve accontentare di interloquire con un simpatico e colorito signore paffuto che “si occupa di pony in Fise”, ha inviato anche le coperte dal suo maneggio ai premiati di un concorso di due mesi prima – sempre a nome della F.I.S.E. – , e lavora gratuitamente da 9 mesi a questa parte.

palmone

#TEO si augura che questa situazione non porti ad una nuova causa di lavoro. Già in Federazione oggi c’è chi potrebbe intentarne di milionarie.

MANCA LA DELIBERA N. 620

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...