Equestrian Service 2 – “L’impero colpisce ancora”?

Equestrian Service 2 – “L’impero colpisce ancora”?

E’ del Consiglio Federale del 4-5 dicembre scorsi la delibera n. 972, intitolata “Sottoscrizione Accordo tra Demanio/Comune di Rocca di Papa e FISE“. Dal testo della delibera, che riportiamo integralmente, sottolineata nei passaggi fondamentali, emerge la volontà della dirigenza F.I.S.E. targata Di Paola, di costituire una Società a Responsabilità Limitata che si occupi di gestire, congiuntamente con il Comune di Rocca di Papa, i Pratoni del Vivaro.

972 1

972 2

972 3

Questa delibera, che di fatto già stanzia anche 4.900 euro per la copertura del 49% delle quote della società costituenda (il 51% delle quote sarà di proprietà del Comune di Rocca di Papa), riporta alla mente degli addetti ai lavori l’esperienza fallimentare di Equestrian Service S.r.l..

Equestrian Service S.r.l. era una società costituita nel 2005, il cui Presidente del Consiglio di Amministrazione era Cesare Croce, già presidente della F.I.S.E., uscito dallo scenario federale in malo modo (in mezzo ad un oceano di fischi in Assemblea Generale), e rientrato nei palazzi di Via Tiziano con l’attuale Presidente Di Paola. Tale società aveva il compito di gestire il personale per i Pratoni del Vivaro. Nel 2008, con la dirigenza Paulgross, vengono veicolate in Equestrian Service s.r.l. non solo le spese del personale dei Pratoni del Vivaro, ma anche altri costi, legati a Piazza di Siena e altri capitoli di spesa. Al momento della verifica fatta dai Commissari, Equestrian Service S.r.l. aveva in carico 17 dipendenti, cui si aggiungevano debiti non saldati e contenziosi, tanto da essere additata come una delle principali ragioni del buco che portò la Federazione quasi al fallimento.

image

Per chi fosse interessato, cliccando sulle diciture sottolineate qui sotto, è possibile vedere la visura storica e il bilancio al 31 dicembre 2012 di Equestrian Service s.r.l..

EQUESTRIAN SERVICE-7625234-Visura Storica

EQUESTRIAN SERVICE-7625234-Bilancio Ottico

Ricapitolando:

  • il Demanio intende attribuire la proprietà del compendio immobiliare Pratoni del Vivaro al Comune di Rocca di Papa;
  • è in fase di costituzione (previo parere del CONI; ma è una dicitura strana, visto e considerato che esiste già la delibera, passata in Consiglio Federale, come del resto il protocollo d’intesa, e sono stati stanziati i fondi per il capitale sociale) una società a reponsabilità limitata, in cui F.I.S.E. partecipa al 49% e il Comune di Rocca di Papa al 51%, atta a gestire gli impianti dei Pratoni del Vivaro;
  • l’amministratore di tale società sarà designato dalla F.I.S.E. (chi potrebbe essere? il presidente Marco Di Paola, il segretario generale Simone Perillo, o il redivivo – politicamente parlando – Cesare Croce, vista l’esperienza pregressa?);
  • la Federazione riconosce ai Pratoni del Vivaro la qualifica di Centro Federale;
  • l’affidamento dei Pratoni alla società di gestione durerà 15 anni;
  • la F.I.S.E. attribuirà i fondi che il CONI metterà a disposizione per i Pratoni del Vivaro (€ 200.000 nel 2016 e € 200.000 nel 2017: al momento non è dato sapere a quanto ammontino i contributi futuri) alla società di gestione.

I contenuti dell’accordo, al netto di quanto indicato in delibera sono indicati in un protocollo d’intesa, allegato alla delibera n. 972, che riportiamo di seguito.

Protocollo d’intesa Demanio/Comune di Rocca di Papa/FISE

Si possono fare molte considerazioni circa l’opportunità della F.I.S.E. di partecipare in quota di minoranza ad un soggetto giuridico terzo, di natura commerciale privata, in cui veicolare risorse finanziarie pubbliche; ma preferiamo che siano i nostri lettori a fare le loro proprie considerazioni.

Certo è che sembra ora avere un senso l’accordo con l’Istituto di Credito Sportivo firmato da Di Paola il 25 ottobre scorso, che garantisce tra l’altro alla FISE di indebitarsi fino a 3.000.000 di euro (però a tasso zero) per 15 anni per “per investimenti in centri federali o impianti di preparazione olimpica e per attrezzature top.”. 

#TEO ne ha parlato in codesto post.

Attendiamo lo sviluppo degli eventi, ed auguriamo ai nostri lettori uno splendido 2018.

24677-FX-10-0-12-2-8-0-90-23-26-31-59-12

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...